Bavosa – “Bavosa”

a3629624060_16.jpg

I Bavosa sono una band di Gabicce Mare, autori di un garage rock che da pugni e calci, sono entrati a far parte dei miei ascolti. Ennesima creatura dell’instancabile Yuri Pierini, questi Bavosa risultano differenti da quanto fatto con i Fango, in quanto il sound è meno dirompente, meno ipnotico. Ha delle connotazione decisamente più festaiole di quelle che mi hanno fatto apprezzare i Fango, che se questi ultimi potrebbero fare da colonna sonora per uno stallo alla messicana, i Bavosa mi ricordano tanto quella scena di Ritorno al Futuro in cui Michael J. Fox suona “Johnnny B. Goode”, insomma c’è proprio atmosfera da festa, selvaggia quanto vuoi certo, ma sempre una festa.

In occasione di quest’articolo ho fatto due chiacchiere con il bassista Enrico Mengarelli:

Chi ha avuto l’idea di fondare il gruppo e come è nata proprio l’idea di farlo?
E: L’idea è nata da Yuri e Sandro (ex horrible porno stuntman) che volevano fare una band assieme. Yuri mi scrisse per andare a suonare il basso e Sandro chiamó Steve all’altra chitarra. “Facciamo una band alla devil dogs/ roba crypt records”. Cazzo subito!

Il disco è tutto a presa diretta?

E: Si, registrato a nastro con un tascam 8 piste all’epoca nella mia vecchia sala prove dato che il nostro studio non era ancora finito. Strumentale in presa diretta. Voci ovviamente aggiunte in un secondo momento.
Siete sempre a lavoro su roba nuova?
E: Diciamo di sì, abbiamo già dei pezzi nuovi oltre a quelli del disco. Adesso viaggiamo ad una media di una prova ogni 2 mesi quindi con calma. Comunque non c’è fretta, il disco è appena uscito in cassetta per un’etichetta di Parma, la Budget Living, abbiamo fatto il “release party” sabato scorso, quindi sempre tutto molto con calma.

Questa “calma” immagino abbia a che fare con il fatto che yuri sia mega impegnato…

E: Più o meno tutti, Yuri forse vince per numero di band in cui suona, ma ad esempio Sandro ora suona con i rock’n’roll kamikaze che hanno un calendario di date abbastanza fitto… ma in realtà è perché siamo un po’ cazzoni (ilarità generale)

 

Qui si conclude la nostra breve e informale chiacchierata. E ora voglio andare ad analizzare un po’ il disco in questione.

“Cock Block” apre le danze nella maniera migliore possibile, questo pezzo fa subito capire le intenzioni della band, ossia prendere poche note e farle suonare come è giusto che suonino quando si suona questa musica. Quello che mi stupisce è quanto sia chiaro e scandito ogni singolo elemento in questo disco, considerato che si tratta di una registrazione a presa diretta (come detto da Enrico), è vero che non abbiamo a che fare con qualcosa di sperimentale, anzi, tutto è diretto e basilare (e questa è una forza, non certo una debolezza in questo caso), però è davvero notevole la qualità del suono che esce dalle mie casse, durante l’intero ascolto non c’è un singolo momento in cui non si riesca a distinguere ogni dettaglio, comunque, se devo essere sincero, io amo queste produzioni grezze, sono caratteristiche e personali. Il lavoro nel complesso si presenta vario e mutevole, si possono sentire vere e proprie corse suicide come “Burst Bludder” e “Wake up and smell the Diddley”, galoppate verso il tramonto come “Blah Blah Baby”, rivolte selvaggie da prigione in “School Rules” e poi abbiamo “Suck the Bavosa”, una suite da ben otto minuti e passa di caos sfrenato in cui tutto va alla deriva nel mare della pazzia sonora che rasenta la cacofonia… ed è meraviglioso.

Disco assolutamente da ascoltare più e più volte e sopratutto band da tenere d’occhio. Saranno dal vivo a Castelnuovo Bariano il 20 Luglio 2019 per il Vodoo Festival

59975437_2025597730882621_2141538893571293184_n

Vi lascio e vi saluto, un grazie ad Enrico… CIà!

https://bavosa.bandcamp.com/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...